Intorno al Museo // Feste e sagre

Eventi tradizionali della Valle di Muggio

Antichi calendari
e origini contadine

Nel mondo contadino tradizionale il calendario dei lavori era regolato innanzitutto dal tempo naturale. A questo tempo naturale, collegato ai ritmi stagionali e biologici, era però strettamente connesso un vasto e complesso susseguirsi di feste e ricorrenze che ne scandiva il fluire ciclico e ripetitivo.

Il calendario contadino è il frutto di un'interazione tra quello liturgico religioso, i rituali pre-cristiani e la scansione naturale delle stagioni. Nel calendario tradizionale convivono infatti elementi civili e religiosi, ufficiali e popolari.
La chiesa ha provveduto a fissare le feste religiose che caratterizzano lo scorrere dell'anno.
Il culto dei santi e della Madonna ha ispirato feste, patronati, proverbi, chiese, pitture.
Le festività religiose sono ancora celebrate nella nostra regione e in certi casi sono ancora molto vissute.

Ogni sagra, ogni ricorrenza locale aveva il suo posto nel calendario. La gente di tutto il paese si preparava per tempo. I ragazzi pur divertendosi aiutavano nei preparativi e si distribuivano i compiti da svolgere nelle processioni e nelle funzioni religiose. Per queste occasioni si indossavano i vestiti della festa, si toglievano dagli armadi le lenzuola più belle e ricamate per onorare il Santo patrono o la Madonna. La gente giungeva dai paesi vicini percorrendo sentieri e mulattiere fra i campi e i vigneti.
Era l'occasione per riunire i parenti e assaggiare qualche dolce speciale o qualche piatto dalla ricetta concepita proprio per quell'occasione. C'è chi era attore e chi era spettatore: tutta la comunità era coinvolta. Il rituale e la cerimonia doveva svolgersi secondo gesti e momenti ben precisi che ognuno si impegnava a rispettare.

 

Santa Faustina e Santa Liberata
Sagno
la terza domenica di gennaio

San Giuseppe
Somazzo
19 marzo

San Giuseppe
Erbonne
22 marzo

Madonna del Buon Consiglio
Cragno
3 maggio

Madonna del Caravaggio
Gorla
26 maggio

Santa Giuliana / Sagra delle Castagne
Roncapiano
14 giugno

San Giovanni di Tür
Muggio
20-21 giugno

Sagra dal furmagín
Bruzella
28 giugno

San Pietro, Chiesa Rossa
Castel San Pietro
29 giugno

Madonna del Bisbino
2 luglio

Santa Teresa
Casima
4 luglio

Sant'Antonio al Gaggio
Cabbio
12 luglio

Sagra di Sant'Anna
Morbio Superiore
25-26 luglio

Madonna dei Miracoli
Morbio Inferiore
29 luglio

Festa di Scudellate
Scudellate
2 agosto

Sagra di San Lorenzo
Muggio
8-9 agosto

San Fermo
Campora
9 agosto

Madonna Assunta
Caneggio
15 agosto

Festa dell’Oratorio di Maria Vergine Assunta
Cascina d'Armirone
15 agosto

Sagra di San Rocco
Monte
15-16 agosto

San Rocco
Sagno
16 agosto

San Rocco
Salorino
16 agosto

San Martino
Morbio Superiore
30 agosto

Festa del mulino
Bruzella
30 agosto

Sagra del Zöch
Bruzella
6 settembre

Festa di Figh
Corteglia
13 settembre

Madonna Addolorata
Scudellate
20 settembre

Madonna del Rosario
Castel San Pietro
4 ottobre

Sagra della Castagna
Castel San Pietro
11 ottobre

Battitura delle castagne
a turno in un paese della Valle
da definire

Fiera di S. Martino
Mendrisio
11 novembre

Madonna del Sassello
Obino
13-14-15 novembre